Filtri Instagram, un’arma in più nella tua comunicazione marketing

Condividi su facebook
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
Condividi su print
Condividi su linkedin

I filtri  instagram e facebook sono un nuovo strumento per migliorare la tua comunicazione social. I filtri ti aiuteranno a raggiungere la tua audience e nicchia di riferimento.

Instagram deve ancora raggiungere le potenzialità dei filtri facebook, perché? Semplice, i filtri facebook esistono da molto più tempo rispetto a quelli di instagram.

Presto ci saranno grandi novità per i filtri, Mark Zuckerberg vuole rivoluzionare il modo di vedere e vivere la realtà virtuale e realtà aumentata.

Per i filtri facebook esiste già il riconoscimento della mano, per i filtri snapchat c’è il riconoscimento body e dei capelli, Tik Tok non vuole ritrovarsi dietro ai competitors quindi da anni ha già sviluppato un suo software aperto a pochi eletti. Il suo nome è Effect Creators.

I filtri più usati ad oggi sono quelli semplici, divertenti e veloci da registrare o pubblicare. Da alcuni test, i filtri complessi richiedono troppo dispendio di energie da parte degli utenti quindi vengono usati solo in un primo momento per poi essere abbandonati nei meandri del social media.

Le categorie più utilizzate sono selfie, divertente, colori e luci.

Molti creator cercano di farsi notare taggando grandi brand, in alcuni casi per esempio la Disney ha contattato Chris Pelk per il nuovo tour di Frozen e l’uscita del film nelle sale cinematografiche.

Dopo aver letto l’articolo userai i filtri nel tuo piano editoriale?

Condividi su facebook
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
Condividi su google
Condividi su print
Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su print
Condividi su email
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp